↑ Return to Festival 2013

Il calendario

11  luglio 2013 – ROMA

Ore 18,00

Saluto del vice Presidente del Consiglio della Regione Marche
On. ROSALBA ORTENZI

Saluto dell’Ass. Politiche per la Montagna
della Provincia di Fermo
On. ADOLFO MARINANGELI

Ore 18,30

[parole]

“LA MONTAGNA, IL SACRO, IL VARCO”
La filosofia del Festival
Presentazione di SIMONETTA PARADISI
(Direttore Artistico Festival Le Parole della Montagna)

“IL POPOLO DI MONTELAGO”
La filosofia del Festival
Presentazione di MAURIZIO SERAFINI
(Direttore Artistico  Montelago Celtic Festival)

“IL VARCO FRA DUE MONDI”
L’uomo e l’animale, la soglia del rispetto
Il pensiero di FRANCO PERCO (Direttore Ente Parco Nazionale Monti Sibillini)

Ore 19,00

[immaginario]

“IL VARCO, L’ANTRO, LA LUCE”
Spettacolo di Musica e Letteratura
con la musica degli Ogam e la voce narrante di Cesare Catà

Il saluto finale è accompagnato da una degustazione di vini marchigiani
della Cantina Col di Corte.

19 luglio 2013 – Smerillo

Ore 17,30

 “PASSEGGIANDO PER IL MERCATINO” Libri e prodotti tipici della montagna
Due passi tra le mura incantate del borgo di Smerillo, stretti tra l’abbraccio dei Monti Sibillini, con la possibilità di trovare parole e prodotti tipici nutrienti per l’anima e per il corpo.

Ore 18,00

[immaginario]

Inaugurazione Mostra “ATTESE” di FIROUZ GALDO
Dal MAXXI di Roma a Smerillo, le sculture del prestigioso artista iraniano Firouz Galdo, scenografo e architetto romano, dedica uno dei suoi lavori più riusciti al concetto di varco, attraverso i disegni e gli oggetti che, in maniera visiva e tridimensionale, accompagnano e supportano pensieri e suggestioni a varcare soglie reali e immaginarie.

Ore 19,00

[parole]

“VARCARE I CONFINI”
Il racconto di VITTORIO COGLIATI DEZZA (Presidente Legambiente)

[immaginario]

“OLTRE IL VARCO, LO SHANGRI-LA”
Viaggio nel paradiso perduto
Video e racconti dall’Himalaya nepalese
Anteprima del documentario della spedizione alla valle di Naar-Phu
(marzo-aprile 2013)
realizzato da Cristine Ann del Bene e Maurizio Serafini
Sulle orme di un viaggio di scoperta compiuto come pellegrini in ascolto della saggezza e della bellezza di luoghi sacrali e lontani, il documentario di Cristine Ann del Bene e Maurizio Serafini conduce magicamente lo spettatore nei luoghi più affascinanti delle montagne nepalesi.

Ore 20,00

[convivalità]

Cena con degustazione di prodotti tipici del territorio
Presso la Locanda “Le Fate”

Ore 22,00

[immaginario]

ELECTRIC MOMPRACEM
In concerto
Un progetto di etno-dance dal grande impatto sonoro, dove accanto alle cornamuse celtiche si incontrano le pelli frementi delle percussioni africane, tra le sonorità elettroniche appartenenti al mondo della dance contemporanea e quelle svolazzanti dei flauti.

20 luglio 2013 – Smerillo

[Festival dei bambini]

Ore 10,00

“CHE BELLA LA MONTAGNA!!”
Racconti e passeggiate con gli asini
Spettacolo ed animazione di LUIGI COSI

Ore 15,00

“GUARDA CHI SI VEDE!”
Racconti ed attività creative con ELENA BELMONTESI
Autrice della raccolta di racconti per l’infanzia ambientati a Smerillo “Guarda chi si vede”, la logopedista e educatrice Elena Belmontesi guida i più piccolo (e non solo) oltre il varco che conduce a paesaggi magici fatti di animali parlanti e altre meraviglie.

Ore 10,00

[parole]

Laboratorio poetico
“LA POESIA METTE A FUOCO LA VITA”
con DAVIDE RONDONI
Uno dei più interessanti poeti italiani contemporanei esplora il concetto di varco mettendo a tema la concezione della poesia come strumento gnoseologico, viaggio sapienziale per conoscerci e conoscere il mondo oltre il varco del senso comune.

Ore 17,30

 “PASSEGGIANDO PER IL MERCATINO” Libri e prodotti tipici della montagna
Due passi tra le mura incantate del borgo di Smerillo, stretti tra l’abbraccio dei Monti Sibillini, con la possibilità di trovare parole e prodotti tipici nutrienti per l’anima e per il corpo.

Ore 18,00

[immaginario]

“LIMEN”
Il pensiero e le foto di GIORGIO TASSI
Inaugurazione mostra
Le immagini dei Sibillini e delle Marche, viste da un angolo visuale speciale e prezioso, da cui è possibile riconoscerne i sensi nascosti e la bellezza straripante.

[parentesi]

la poesia apre
con il poeta DAVIDE RONDONI
Un poeta in grado di cantare, con i suoi versi, la quotidianità dell’esistenza nei suoi aspetti umani più fondamentali, e decisivi, facendone versi sinceri, liberi e commossi.

[cinema]

“DALL’ALTO”
Cortometraggio di FERNANDO MURACA
(regista di importanti serial televisivi)

Ore 19,00

[parole]

“IL FASCINO DEL LIMITE”
Una vita vissuta sul varco
Incontro con lo psicoanalista DANIELE RIBOLA
Appassionato di montagna ed arrampicatore, ci parlerà del fascino del limite, dell’essere attratti da ciò che è estremo, oltre il varco, il fatale richiamo di un altrove che, per l’uomo, si pone sempre al di là.
Interviene ENRICO CAMANNI (giornalista e storico dell’alpinismo)

Ore 20,00

[convivalità]

Cena con degustazione di prodotti tipici del territorio
Presso il Ristorante “Le Logge”

Durante la cena
STREET BOULDER EVENT
Arrampicata libera sui muri del Borgo di Smerillo
Esibizione dei ragazzi della BIGSUN

Ore 22,00

[immaginario]

STOP YOUR HEADS JAZZ BAND in concerto

21 luglio 2013 – Monti Sibillini

Ore 16:00

[esperienza]

“e dimmi s’i’ vo bene al varco”
Ritrovo a Vetice (Montefortino)
Escursione sulla cengia di Rottereccia
Racconti, leggende e musica
con ADOLFO LEONI
Un’escursione di grande suggestione in un luogo di immenso fascino tra i Sibillini; al paesaggio, si accompagnano i racconti del giornalista e scrittore Adolfo Leoni, amante ferito e appassionato della Terra di Marca, delle sue tradizioni, della sua anima leggendaria e quanto mai autentica.

Al termine dell’escursione, al tramonto
concerto di ANGELO CASAGRANDE e GIONNI DI CLEMENTE
alla Roccaccia di Vetice

25 luglio 2013 – Smerillo

Ore 18,00

[parole]

“PAROLE DI CONFINE”
con MARIAPIA VELADIANO
Una delle maggiori scrittrici italiane, autrice di romanzi di grande forza drammatica, ci guida in un viaggio ai limiti del linguaggio, alla ricerca del linguaggio del limite.

Ore 21,00

[parentesi]

la poesia apre
con il poeta PAOLO RUFFILLI
I versi di Ruffilli, memori della tradizione linguistica barthiana, toccano aspetti segreti dell’animo umano, e schiudono mondi dietro varchi insospettati.

Ore 21,30

[parole]

“LUOGO, CONFINE, VARCO”
Colloqui con il filosofo MASSIMO CACCIARI
L’esserci dell’uomo, di heideggeriana memoria, viene discusso da uno dei maggiori filosofi italiani del Novecento. Cos’è che definisce la presenza umana? Come definiamo un confine? E perché il varco è un tema così decisivo nelle nostre esistenze?

26 luglio 2013 – Smerillo

Ore 17,30

 “PASSEGGIANDO PER IL MERCATINO” Libri e prodotti tipici della montagna
Due passi tra le mura incantate del borgo di Smerillo, stretti tra l’abbraccio dei Monti Sibillini, con la possibilità di trovare parole e prodotti tipici nutrienti per l’anima e per il corpo.

Ore 18,00

[parentesi]

la poesia apre
con il poeta PAOLO RUFFILLI
I versi di Ruffilli, memori della tradizione linguistica barthiana, toccano aspetti segreti dell’animo umano, e schiudono mondi dietro varchi insospettati.

[immaginario]

“VISIONI A VOLO D’AQUILA”
I Monti Sibillini visti attraverso la sensibilità di ANGELO MEZZANOTTE
Proiezione del cortometraggio

[parole]

“LA SOGLIA DELL’ASSOLUTO”
Il varco e la sacralità della montagna
Dialogo interreligioso con
ELZIR IZZEDIN (Imam di Firenze) e don RINALDO OTTONE (teologo, filosofo, antropologo)
Modera il filosofo Cesare Catà
La Montagna è, in ogni tradizione, il luogo sacro per antonomasia, dove il finito incontra l’infinito, la terra e il cielo. Si apre lo spazio per un dialogo interreligioso sul senso del luogo ieratico e del rapporto dell’uomo con la spiritualità che lo abita e della morte, varco estremo.

Ore 20,00

[convivalità]

Cena con degustazione di prodotti tipici del territorio
Presso il Ristorante “Le Logge”

Ore 22,00

[immaginario]

Presentazione dell’elaborato musicale dei ragazzi del workshop
con PAOLO VERGARI

[immaginario]

Concerto
“MUSICA INCROCIATA”
L’arte dell’improvvisazione
FRANÇOIS ROSSÉ, pianoforte
CARLO RIZZO, tamburello

27 luglio 2013 – Smerillo

Ore 17,00

“PASSEGGIANDO PER IL MERCATINO”
Libri e prodotti tipici della montagna
Due passi tra le mura incantate del borgo di Smerillo, stretti tra l’abbraccio dei Monti Sibillini, con la possibilità di trovare parole e prodotti tipici nutrienti per l’anima e per il corpo.

Ore 17,30

[immaginario]

Presentazione degli elaborati artistici dei ragazzi partecipanti
al Workshop multidisciplonare sul tema “IL VARCO”

[parentesi]

la poesia apre
con il poeta  FILIPPO DAVOLI
Filippo Davoli, nella musicalità del suo verso, è in grado di dare forza all’esperienza singolare, trasformando il particolare di un passaggio quotidiano in un momento universale, oltre il varco della singolarità.

[parole]

“LE MEDITAZIONI DELLE VETTE DI JULIUS EVOLA”
Il cammino iniziatico verso l’ascesa
Il pensiero di SEBASTIANO FUSCO
Esperto e studioso della filosofia evoliana e della tradizione esoterica, Fusco ci conduce in un incontro con il pensatore che, forse più di ogni altro, ha sfidato limiti e convenzioni dell’umano, trovando nella montagna un simbolo mistico e speculativo della sua ricerca, Julius Evola.

[cinema]

“VERTICALMENTE DEMODE’” di MANOLO
Cortometraggio vincitore del Trento Film Festival

[parole]

“VARCARE OGNI LIMITE”
La verticalità come esperienza limite
Il racconto dell’alpinista MANOLO
La montagna è per Manolo ascesa fisica che si traduce in pensiero: la sua impresa si trasforma in racconto, e diventa in grado di condurre chi lo ascolta alla scalata verso la vetta che le sue gesta hanno realizzato.

Ore 20,00

[convivalità]

Cena con degustazione di prodotti tipici del territorio
Presso la Locanda “Le Fate”

Ore 22,00

[immaginario]

“STORIE AL VARCO: CAPPUCCETTO, ALICE E LE ALTRE”
Spettacolo di musica e letteratura
con SERENA ABRAMI, voce e chitarra
FABIO CAPPONI, pianoforte
PAMELA OLIVIERI, recitazione
CESARE CATÀ, voce narrante
Il maestro Fabio Capponi al pianoforte e l’attrice Pamela Olivieri si uniscono alla voce incantata di Serena Abrami per un viaggio di riscoperta delle eroine che, tra fiabe e miti, hanno osato oltrepassare dei varchi: dall’Alice di Lewis Carroll alla Cappuccetto dei Grimm, dall’Euridice del mito ellenico sino alle fate della tradizione irlandese.

28 luglio 2013 Monti Sibillini

Ore 8.30

[esperienza]

“e nostra scala infino ad essa varca”
Ritrovo a Castelluccio di Norcia
Escursione verso il varco di Palazzo Borghese sulla Strada Imperiale
con spettacolo musicale