↑ Return to Festival 2013

Protagonisti 2013

MASSIMO CACCIARI
Professore emerito di filosofia all’Università Vita e Salute San Raffaele di Milano.
Tra i suoi libri, molti pubblicati soltanto all’estero, Krisis, 1976; Icone della legge, 1985; Meridiens de la decision, 1992, Dell’inizio, 1990; Le Dieu qui danse, 2000, Della cosa ultima, 2004; il dittico europeo Geofilosofia dell’Europa eL’Arcipelago, 1994-1997; e infine gli ultimi Doppio ritratto e Il potere che frena.

 

MANOLOFoto Manolo

Maurizio Zanolla “Manolo”, nato a Feltre il 16 02 1958, è Guida Alpina dal 1981.

Ancora in attività a aperto migliaia di vie, un po’ ovunque, ha scalato dalle Dolomiti alle Alpi, dalle falesie del Mediterraneo alle montagne del Circolo polare artico, dalle Montagne dell’America a quelle dell’Himalaya.

 

DAVIDE RONDONI

Nato nel 1964, a Forlì. Laurea in Letteratura italiana Università di Bologna, relatore Prof. Ezio Raimondi (110 lode). Ha fondato e dirige il Centro di poesia contemporanea dell’Università di Bologna. Ha tenuto e tiene corsi di poesia e letteratura nelle Università di Bologna, Milano Cattolica, Genova, Iulm e in diversi Istituti specializzati nonché all’estero a Yale University e Columbia University (Usa). E’ direttore artistico del festival DANTE 09 a Ravenna. Ha partecipato ai più importanti festival di poesia in Italia e all’estero.

 

FIROUZ GALDOFirouz_Galdo[1]

L’architetto Firouz Galdo nasce a Teheran nel 1960, da genitori italiani. Si laurea a Roma nel 1985, presso l’universita’ la Sapienza.Svolge attivita’ come scenografo dal 1976, acquisendo esperienza nel campo della progettazione di spazi dedicati allo spettacolo e agli allestimenti.Dal 1987 Firouz Galdo e’ attivo nel campo della progettazione architettonica pubblica e privata, del restauro e degli allestimenti.

 

elzirIzzeddin Elzir

Nato a Hebron (Palestina) il 14.02.1971, coniugato e padre di tre figli, residente in Italia dal 1991.
1989-1990 Baccalaureat scientifico a Hebron
Diploma di Stilista di moda presso “Accademia Italiana della Moda e Design” di Firenze. Fondatore della Comunità Islamica Toscana di cui è consigliere fino al 1991, poi responsabile culturale fino 2001. Presidente dal 2001 a tutt’oggi. Membro Consiglio degli stranieri presso il Comune di Firenze. Imam di Firenze dal 2001.

 

don RINALDO OTTONE

Rinaldo Ottone è nato ad Auronzo di Cadore nel 1961. Ha conseguito il dottorato in Filosofia presso la Pontificia Università Gregoriana di Roma nel 1997, dove ha svolto l’attività di docente dal 1998 al 1999. Ha pubblicato inoltre alcuni contributi su tematiche concernenti la tragedia greca, la filosofia moderna e contemporanea, sempre con un’attenzione particolare al rapporto che c’è fra questi saperi e quello proprio della teologia.

 

DANIELE RIBOLA

Psicoterapeuta, psicoanalista, vive ed esercita la sua attività nei pressi di Lugano. Co-fondatore e direttore didattico della scuola di psicoterapia ad orientamento junghiano Li.S.T.A., è docente e conduttore di gruppi di supervisione clinica. Formatosi al C.G. Jung Institut di Zurigo con Dieter Baumann e Marie-Louise von Franz, è membro dell’Associazione Svizzera di Psicologia Analitica, e dell’Associazione Internazionale di Psicologia.

 

SEBASTIANO FUSCO

Giornalista professionista, ha cominciato a pubblicare i primi articoli (divulgazione scientifica, cultura) all’inizio degli anni Sessanta, collaborando a varie testate periodiche (“Oltre il Cielo”, “Ali”, “Il Borghese” e altre), e a quotidiani (“Il Giornale d’Italia”, “Il Gazzettino”, “Il Tempo” e altri) durante il periodo scolastico e universitario (ingegneria).

 

PAOLO RUFFILLI

Paolo Ruffilli è nato nel 1949. Ha pubblicato di poesia: La quercia delle gazze (Forum, 1972), Quattro quarti di luna (Forum, 1974), Notizie dalle Esperidi (Forum, 1976), Piccola colazione (Garzanti, 1987; American Poetry Prize), Diario di Normandia (Amadeus, 1990; Premio Montale e Premio Camaiore), Camera oscura (Garzanti, 1992; Premio Dessì), Nuvole (con foto di F. Roiter; Vianello Libri, 1995), La gioia e il lutto (Marsilio, 2001; Prix Européen, Premio Giovanni Pascoli), Le stanze del cielo (Marsilio, 2008; Premio Rhegium Julii), Affari di cuore (Einaudi, 2011), Natura morta (Nino Aragno Editore, 2012, Poetry-Philosophy Award).

 

MARIAPIA VELADIANO

E’ nata a Vicenza. Laureata in Filosofia e Teologia, ha felicemente insegnato lettere per più di vent’anni e ora è preside a Rovereto. Collabora con “Repubblica” e con la rivista «Il Regno». “La vita accanto”, pubblicato con Einaudi Stile Libero, è il suo primo romanzo, vincitore del Premio Calvino 2010, e secondo al Premio Strega 2011.

 

SERENA ABRAMI

E’ una cantante e cantautrice marchigiana, classe 1985. La sua famiglia musicale è attualmente composta da Mauro Rosati al piano, a cui si sono aggiunti nel corso degli anni in ordine sparso Enrico Vitali alla chitarra, Daniele Graziani alla batteria, Andrea Zaccari al basso e Mario Romano alla chitarra acustica, Fabio Capponi al pianoforte e Federico D’Annunzio alle parole.

 

FILIPPO DAVOLIfilippo davoli

Nato a Fermo nel 1965, Filippo Davoli vive e lavora a Macerata. In ambito poetico si ricordano Alla luce della luce (Nuova Compagnia Editrice, 1996 – Introduzione di Franco Loi), Un vizio di scrittura (Stamperia dell’arancio, 1998), padano piceno (GED, Biblioteca di Ciminiera, 2003) e Come all’origine dell’aria (L’arcolaio, 2010). Finalista al Premio “Dario Bellezza” del 2001, è tra i vincitori del “Premio Montale” dello stesso anno per l’inedito, pubblicato col titolo 14 solitari in 7 poeti del Premio Montale (Crocetti, 2002).

 

electric_-mompracemELECTRIC MOMPRACEM

All’attaccooooooooooo….! Con questa band formata da musicisti marchigiani insorgenti, che innalzano la bandiera di Mompracem, l’isola di Sandokan, contro i poteri globali, l’urlo della tigre della Malesia diventa finalmente musica. Una musica tribale, da danzare senza freni nelle notti di Montelago come nelle feste del covo di coloro che combattevano per la difesa del proprio popolo.

VITTORIO COGLIATI DEZZAVittorio 2

Nato a Roma nel 1951, laureato in Filosofia dal dicembre 2007, da sempre appassionato di montagna, è Presidente Nazionale di Legambiente.Dal 2003 al 2007 ha coordinato l’Area della conoscenza ed è stato responsabile del Comitato Scientifico di Legambiente.
E’ stato membro del Comitato Tecnico Interministeriale per l’attuazione dell’Accordo di Programma tra i Ministeri della Pubblica Istruzione e dell’Ambiente.

 

Stop your handSTOP YOUR HEADS JAZZ BAND

La Stop Your Heads Jazz Band nasce a Santa Vittoria in Matenano nel 2011, su iniziativa di un gruppo di ragazzi provenienti da esperienze musicali diverse, ma accomunati dalla voglia di fare musica insieme. LA SYHJB si propone sulla scena come formazione di stampo jazzistico, col giusto mix tra musicisti e semplici appassionati. Il suo repertorio spazia tra i classici del jazz degli anni ‘ 30 agli anni ’60 – ’70 (Glenn Miller, Benny Goodman, George Gershwin, etc.) proposto con una formazione da Big Band con diciotto elementi.

 

WORKSHOP MULTIDISCIPLINARE

(Cinema/Letteratura/Musica/Architettura)

 

FERNANDO MURACA – CinemaSAMSUNG DIGITAL CAMERA

Fernando Muraca ha 46 anni. Dopo la laurea nel 1992 in storia del cinema presso l’università La Sapienza di Roma, ha iniziato la sua attività come regista, attore e autore di teatro. Dal 1996 al 2000  lavora come sceneggiatore, story editor e produttore per la televisione per molte fiction messe in onda in prima serata nelle reti nazionali di molti paesi occidentali.

 

STEFANO REDAELLI – Letteratura

Stefano Redaelli 2Stefano Redaelli si è laureato in Fisica presso l’Università de L’Aquila, ha conseguito il Master “l’Arte di scrivere” presso la Facoltà di Lettere e Filosofia dell’Università di Siena. Ha proseguito le sue ricerche in Polonia, dove ha conseguito il Dottorato in Fisica e il Dottorato in Letteratura. Docente e ricercatore di letteratura italiana nella Facoltà di “Artes Liberales” dell’Università di Varsavia, si occupa dei rapporti tra follia, scienza, spiritualità e letteratura.
Libri
Chilometrotrenta. Romanzo, Edizioni San Paolo, 2011
Spirabole. Racconti, Città Nuova, 2008
Per nome. Storie di testimoni, Città Nuova, 2008
Su questa strada. Passi di vocazione, Città Nuova, 2006
Arrivano in tempo. Storie di angeli custodi, Città Nuova, 2005
Obietnica czas próby. Promessa tempo di prova, (Monika Anna Gąsiorek, Stefano Redaelli), Edizioni Nowy Świat, 2004
Sull’autobus. Poema a fermate per le vie di Varsavia, Edizioni Orient-Express, 2002
Traduzioni
Krzysztof Zanussi, Hybris, Teatro Contemporaneo e Cinema, Anno IV n°13 Settembre 2012
Jan Twardowski, Sullo Spillo, Ancora, 2012
Jan Twardowski, Serenità dell’angelo, Pulcinoelefante, 2008
Jolanta Sąsiadek, Così straordinaria, così normale! Vita di santa Faustina Kowalska, apostola della divina misericordia, Edizioni San Paolo, 2006

Paolo Vergari FotoPAOLO VERGARI – Musica

 Dopo le affermazioni in numerosi concorsi intraprende una carriera che lo porta a suonare in almeno trenta paesi stranieri. Pianista dal repertorio vasto e ricercato, ha collaborato con direttori come Mirjam Schimdt, Marco Della Chiesa D’Isasca, Petr Altrichter, Kaspar De Roo, Michele Santorsola, Jorge lhez…  dedicandosi intensamente alla musica contemporanea.  E’ stato ospite in varie trasmissioni radiotelevisive per la Radio Italiana, RAIUNO, TMC, Radio France, RSI, Radio Maltese, Blu Sat 2000, ORF.

 

MARIO TANCREDI – ArchitetturaFoto Mario Tancredi

Laureato in architettura presso l’Università G. D’annunzio di Pescara, è dottore in ricerca in Architettura e Urbanistica.
Svolge la sua attività come docente, presso le Università de La Salle di Bogotà e CUC di Barranquilla, per le quali in Italia coordina attività di scambio e ricerca con istituzioni, accademiche e non.
Il suo impegno professionale, rivolto alle dinamiche del territorio nelle sue molteplici relazioni a livello sociale, culturale come fattori di sviluppo e coesione lo hanno portato alla creazione e alla partecipazione a reti e gruppi di ricerca.

 

angelo casagrandeANGELO CASAGRANDE

Il suo primo stumento, come lui suole dire, è la voce; la sua innata vocalità è , da subito, istintivamente ed in maniera naturale, il modo  preferito di esprimersi in musica; inizia così la sua passione e la ricerca delle” voci” nei vari strumenti musicali.
Comincia a suonare la chitarra a 14 anni, poi si iscrive al conservatorio nella classe di violoncello, che studia fino al diploma. Al tempo stesso la sua curiosità è attratta dal basso elettrico, dalla batteria e le percussioni, soprattutto i tamburi mediorientali come il darbouka.

 

GIONNI DI CLEMENTEgionni di clemente

Gionni Di Clemente, chitarra classica 10 corde, chitarra acustica 12 corde, oud, bouzouki, sitar, mandolino. Polistrumentista virtuoso ed eclettico, compone attingendo alle più diverse fonti scavalcando qualsiasi confine stilistico. Nel 2007 pubblica il suo primo lavoro discografico (Danza Degli Spiriti ED. 227), prodotto dall’etichetta Dodicilune, che viene accolto da ampi consensi della critica specializzata con pregevoli recensioni sulle maggiori testate musicali internazionali e web.

 

streetBoulder2011-1252BIG SUN  STREET BOULDER

Lo STREET BOULDER è un adattamento urbano del bouldering, disciplina nata dal free climbing (arrampicata libera).
Consiste nell’arrampicare tracciati urbani, come muri, colonne, terrazzi ecc. in modo da poter riprodurre quanto solitamente si fa in montagna o ambienti specifici.
Il sistema è lo stesso: lo scopo è raggiungere la sommità di una struttura, alla base della quale vengono posti dei crash-pad, ossia dei materassini appositi che attutiscono eventuali cadute.