Edizione 2014

Associazione Smeriglio_Le Parole della Montagna_2014_Pieghevole 2A_Pagina_1

La V edizione del Festival LE PAROLE DELLA MONTAGNA propone una riflessione condivisa sul tema del Silenzio.

L’appuntamento è a Smerillo il 24, 25, 26 luglio 2014, mentre le domeniche 20 e 27 luglio 2014 saranno dedicate alle escursioni in montagna, all’interno delle quali saranno organizzati spettacoli ed incontri con i protagonisti del Festival.

Nelle giornate dal 21 al 23 luglio,  si svolgerà a Montefalcone Appennino, la manifestazione “Aspettando il Festival”, con attività sportive, esercizi di calata dalla rupe  in corda doppia, laboratori, spettacoli e cinema sulla montagna.

Durante l’anteprima, verrà allestita a Montefalcone Appennino una mostra di fotografie e dipinti “Una tragedia alle nostre porte”, una interessante prospettiva dell’artista John Dowling sulla guerra in Kosovo.

Come di consueto, verrà celebrata una cerimonia di apertura del Festival a Roma, il 23 giugno 2014, presso il Complesso Monumentale di San Salvatore in Lauro.

Fra gli ospiti dell’edizione 2014, si segnalano lo scrittore Enrico Camanni, l’alpinista Spiro Dalla Porta Xydias, la documentarista e desertologa Carla Perotti, il teologo Luciano Manicardi e l’alpinista Silvio “Gnaro” Mondinelli, la giornalista Espedita Fisher e Swami Atmananda, l’eremita dell’Armonia Primigenia, un Eremo sulle pendici della Piccola Sila catanzarese.

All’apertura del Festival, verrà inaugurata la mostra fotografica di Carlo BevilacquaInto the silence” scatti di grande forza espressiva sull’eremitaggio contemporaneo.

Dopo giorni di cammino, giungeranno a Smerillo, al momento di inaugurazione del Festival,  alcuni gruppi di camminatori e viandanti, provenienti dal mare, dalla montagna e dall’entroterra marchigiano.

Agorà poetico – Durante il Festival, poeti di fama nazionale ed internazionale, sotto la guida e l’organizzazione di Filippo Davoli, Franco Loi e  Davide Rondoni, soggiorneranno nel Borgo di Smerillo per riflettere sul tema del silenzio ed elaborare testi poetici che verranno condivisi alla fine della manifestazione.