↑ Return to Festival 2012

Gli artisti

PEPPE SERVILLO

Voce degli Avion Travel, teatrante e attore impegnato, Peppe Servillo, è un artista completo che sorprende di volta in volta per la capacità di adattarsi alle forme d’espressione più varie. Eclettico e versatile, comico e drammatico, è uno dei volti più interessanti della cultura italiana. Con la sua mimica veste le canzoni e racconta versi con poeticità. Nel 2000, con gli Avion Travel, vince la cinquantesima edizione del Festival di Sanremo, con la canzone “Sentimento”; l’anno successivo collabora con il maestro Ennio Moricone alla colonna sonora del film Aida degli alberi. Protagonista d’eccellenza di numerosi film, tra cui i recenti Paura (2012) e Into Paradiso (2011).

Marco Poeta

Musicista molto eclettico, caratterizzato da un estro musicale senza confini; sempre in ricerca di nuove esperienze e nuovi generi musicali, è passato dalla Bossa nova al Jazz, dalla canzone d’autore italiana al Fado. Virtuoso della giutarra portuguesa, ha avuto un grande successo in Portogallo; ha suonato con Antonio Chainho, il grande maestro della chitarra del fado e gli è stata riconosciuta la paternità del Fado italiano. Direttore artistico di diversi Festival do Fado, ha suonato fra gli altri con Baden Powell, Sergio Endrigo, Eugenio Finardi, Lucio Dalla. Ha partecipato a molteplici spettacoli teatrali. Attualmente sta suonando con la chitarra acustica a 12 corde, brani ispirati al Cinquecento inglese da lui composti. Nel 2010 ha pubblicato il suo primo disco come autore ed interprete “Nel fragoroso silenzio di Dio”.

 

 

MILK

È un trio formato da Roberto Pascucci (contrabbasso, composizione e arrangiamenti), Gabriele Petetti (piano) e Ricky Turco (batteria) ed è l’ultima scoperta del vulcanico produttore Paolo Piangiarelli.

Lo stile proposto è un jazz dalle molte sfaccettature, venato di pop ma con rimandi anche a rock ed elettronica e con sonorità che “mixano” suggestioni nordeuropee alla melodia italiana, passando poliedricamente attraverso ritmiche drum’n’bass, languori cinematici, clangori metal.

 

 

 

 

7-8 CHILI

È un collettivo composto da giovani artisti, educatori e operatori sociali, dai percorsi di vita e di formazione eterogenei ma che, da alcuni anni, condividono il disegno di un’operazione artistica globale, capace di agire la creatività in una prospettiva di crescita culturale e di rinnovamento sociale. Nel 2011 sono presenti al Festival di Danza Contemporanea della Biennale di Venezia, nell’ambito di MARATHON OF THE UNEXPECTED, con il progetto Ossi di Seppia è tra i progetti selezionati per partecipare alla quinta edizione del Premio Equilibrio Roma per la danza contemporanea, sotto la direzione artistica di Sidi Labri Cherkaoui. Nel 2010 lo spettacolo BUIO partecipa alla finale del Premio Nuove Sensibilità a Napoli e in seguito selezionato al Master Nuove Sensibilità per assistenza alla regia del nuovo lavoro di Antonio Latella su Don Giovanni a Cenarteco; va in scena all’interno del Festival delle Arti Sceniche Ars Armando, Amandola (FM).

Performers: Davide Calvaresi, Giulia Capriotti, Valeria Colonnella, Maria Calvaresi, Ivana Pierantozzi.

 

Angelo Casagrande

Voce, Basso, Violoncello. Ha suonato con: Ian Paice, Don Airey, (Deep Purple),Ron, Mietta, Spagna, Mines, Gang, Riccardo Fogli, Tiziana Rivale, Gipsy Kings, Luisa Corna,Valentina Giovagnini, Molteni,Annalisa Minetti, Lighea, Peppino Di Capri, Michele Pecora,Mortimer mc Grave.  Violoncellista fondatore degli Ogam, gruppo storico della world music europea,con il quale è in  tour in Germania, Francia, Spagna,Polonia,Russia,Ungheria. Corista per Mediaset e La7.  Bassista e cantante dei Celebration (disco70’80’ )  in Italia e all’estero. E’ compositore per la Rai (Geo&Geo) e per il teatro.

Ha partecipato al Festival di Sanremo, Festivalbar, I TimTour,Girofestival, Arezzo Wave, Triskell,Girovela,Festival Interceltique de Lorient(Francia), “Mtv Live” (Ungheria). In veste di compositore, arrangiatore e musicista è attualmente all’opera  con: Ogam, Spring trio, Mines, Glam Bow, P&U, Synchronicity.

 

 

 

Giulia Grilli

È autrice di numerosi testi teatrali in lingua ed in vernacolo umbro-marchigiano, rappresentati sin dal 1998, dalla compagnia teatrale amatoriale “Peranna” di Montamonaco (AP), all’interno della quale svolge anche il ruolo di regista. Ama profondamente la terra della Sibilla Appenninica, in cui vive e risiede. Ha grande interesse per le tradizioni e le leggende dei Monti Sibillini da cui traggono ispirazione molti dei suoi racconti e poesie, commedie dialettali e favole per bambini. Ha ricevuto dei riconoscimenti per alcuni racconti e poesie a sfondo psicologico, presentati a concorsi letterari. Utilizza spesso la drammatizzazione e il teatro per ragazzi, nelle scuole in cui svolge il ruolo di psicologa, durante i percorsi di educazione relazionale e affettiva e di prevenzione del disagio giovanile. Ha collaborato con alcuni centri di educazione ambientale, presenti nel Parco Nazionale dei Monti Sibillini, per la realizzazione di laboratori teatrali rivolti ai ragazzi.

 

 

Valentina Pacetti

Attrice della compagnia teatrale amatoriale “Peranna” di Montemonaco, ha interpretato, nel corso di quattordici anni, ruoli di vario genere. La sua abilità espressiva le permette facilmente di cambiare linguaggi e modi interpretativi. Ha collaborato con vari enti ed organizzazioni per lo sviluppo del turismo e la valorizzazione del territorio dei Sibillini.