↑ Return to 18 LUGLIO 2012

Programma

Il Festival, onorato del Patrocinio della Provincia di Roma, si inaugura nella Capitale, il 18 luglio, alle ore 17,00 a Palazzo Valentini, Sala Peppino Impastato.

La giornata si apre con il saluto dell’Assessore alle Politiche Finanziarie e di Bilancio, on. Antonio Rosati e con il saluto del Sindaco del Comune di Allumiere, On. Augusto Battilocchio.

La proiezione di suggestive immagini dei Monti Sibillini, del fotografo Giorgio Tassi ed un intervento sulla sacralità della montagna di Simonetta Paradisi, Direttore Artistico del Festival, introducono il tema della sacralità della montagna, dimora allegorica di nature divine e di eroi, ambientazione di miti, luogo di incontro fra l’umano e il divino, tra il terreno ed il celeste

Franco Borgani introdurrà poi, la proiezione di un video su Giuseppe Tucci, grande orientalista, figura carismatica ed esploratore delle affascinanti terre tibetane ma di fatto, esploratore dell’anima.
La serata si conclude con uno spettacolo sulla leggenda del Guerrin Meschino,  la storia dell’intramontabile eroe cavalleresco in viaggio alla ricerca di sé stesso e delle sue origini. Il Meschino, dopo aver vagato invano da un confine all’altro della terra, si addentra nella grotta della Sibilla, dove rimane per ben 365 giorni, per scoprire la propria identità. Meschino va in cerca di Guerrino e dopo un percorso iniziatico, conoscerà realmente sé stesso.

Il suggestivo racconto della leggenda, affidato al filosofo Cesare Catà, è accompagnato dalla straordinaria musica celtica degli OGAM.