↑ Return to Festival 2011

11 Giugno

Sabato 11 giugno 2011

Smerillo, Bosco del Grande Faggio

 

Proseguono gli appuntamenti del Festival “Le Parole della Montagna”.

Sabato 11 giugno 2011 si camminerà nel bosco di Smerillo insieme all’attore e scrittore Giuseppe Cederna, per fare ancora una volta esperienza personale del camminare, intesa come movimento dell’anima piuttosto che mera attività fisica.

Attraverso un percorso facile, accessibile a tutti e di breve durata, si raggiungerà un luogo incantevole, dove un secolare faggio di enormi dimensioni avvolge con le sue ampie fronde un’arena naturale.

In un’ambientazione molto suggestiva, con le luci ed i colori del tramonto, ascolteremo il pensiero di Giuseppe Cederna, grande viaggiatore dell’anima, che ci parlerà del viaggio come via che unisce il cielo alla terra, fra silenzio e poesia.

Al termine, all’imbrunire, illuminati dalla luce delle candele, ci si metterà di nuovo in cammino per tornare nel centro del Borgo, dove ci sarà un momento di convivialità, fra assaggi di prodotti tipici e chiacchiere in compagnia.

Sarà poi il momento della musica di Marco Poeta, musicista eclettico e sempre in cerca di nuovi generi musicali, che ci proporrà un concerto di musica del Cinquecento, con la sua chitarra acustica a 12 corde e le cornamuse ed i flauti rinascimentali del maestro Piercarlo Fontemagi, con la voce narrante di Giulia Poeta.

Un programma ricco di interessanti appuntamenti da non perdere.

 

Ritrovo alle ore 18 all’ingresso del Borgo di Smerillo (davanti al cimitero).

Si consiglia una giacca e scarpe comode.

In caso di maltempo, la manifestazione si svolgerà nella Sala degli Artisti di Smerillo (sopra al Ristorante).

Per info: 0734 79129

 

PROGRAMMA

 

Ore 18,00 –      IL VIAGGIO

La via di unione fra cielo e terra

In cammino con Giuseppe Cederna

 

Ore 20,00 –       LA CONVIVIALITA’

Chiacchiere e degustazione di prodotti tipici del territorio

dei Monti Sibillini

 

Ore 21,00 –       NEL FRAGOROSO SILENZIO DI DIO

Leggenda musicale

con Marco Poeta – chitarra acustica a 12 corde

Giulia Poeta – voce narrante

Piercarlo Fontemagi – cornamuse e flauti rinascimentali