↑ Return to 28 LUGLIO 2012

I protagonisti

Marco Guzzi

Filosofo e poeta, ha sempre affiancato alla ricerca poetica e filosofica un’intensa attività di comunicazione culturale attraverso seminari e conferenze, lavorando a lungo anche nei mezzi della comunicazione di massa. Ha infatti, condotto alcune delle principali trasmissioni di dialogo col pubblico di Radio RAI, quali Dentro la sera3131, e Sognando il giorno. Dal 1999 conduce gruppi di autotrasformazione in cui si tenta di favorire il processo di liberazione interiore che il tempo collettivo richiede e sollecita in ciascuno di noi. Ha pubblicato innumerevoli opere sia in ambito poetico che teorico, fra cui: Darsi pace – Un manuale di liberazione interiore (Paoline 2004); Yoga e preghiera cristiana – Percorsi di liberazione interiore (Paoline 2009); Il cuore a nudo – Guarire in dialogo con Dio (Paoline 2012).

 

 

 

Cesare Catà

Insegnante e Dottore di Ricerca in Filosofia, è autore di racconti fantasy e testi teatrali. Ha tradotto e curato testi filosofici e letterari dal latino, dall’inglese, dal francese. I suoi ambiti di ricerca si rivolgono principalmente alla filosofia del Rinascimento, all’estetica, alla letteratura anglo-irlandese. Tra le sue pubblicazioni: La Croce e l’Inconcepibile. Il pensiero di Nicola Cusano tra filosofia e predicazione (Macerata, 2009); Perspicere Deum, Nicholas of Kues and the Art of Fifteenth Century (UCLA, 2008); Tra i Monti Sibillini, l’Irlanda e la Terra di Mezzo – Escursione nella filosofia del fantastico (Il Cerchio, 2012)

 

 

 

Alessandro Catà

Alessandro Catà è nato a Porto San Giorgio nel 1951. È stato redattore della collana di poesia contemporanea Niebo (La Vita Felice) di Milano, ai tempi in cui la collana era diretta da Milo De Angelis. È autore dei libri di poesia Blocco riassunto (Corpo 10, Milano 1991), L’ordine del respiro (La Vita Felice, Milano 2007), Giant Steps (Officina di Poesia, Milano 2011), Estate (Officina di Poesia, Milano 2011), Continenti persi (di prossima pubblicazione).  Ha pubblicato la prosa Ascoli (Marte, Colonnella 2008), con foto di Mario Dondero, e l’antologia poetica La luce (Ila Palma, Palermo 2000), con scritti del filosofo Giorgio Baratta. Nel 1991 e nel 1994 ha curato, per le edizioni Trifalco di Roma, due antologie poetiche sui temi della Notte e del Viaggio. È autore di scritti e installazioni scientifiche riguardanti la natura e la misura della velocità della luce. Insegna fisica.  Suoi testi e scritti riguardanti il suo lavoro compaiono nell’inserto culturale de Il Sole 24 Ore (a cura di Franco Loi), nelle riviste: Poesia, Origini, Tracce, Confini, Nostro Lunedì, Che Libri, LaClessidra, La Mosca di Milano, Il Monte Analogo, Ali, Carte nel Vento e nell’antologia Porta marina: Viaggio a due nelle Marche dei poeti (peQuod, Ancona 2008), a cura di Massimo Gezzi e Adelelmo Ruggieri.

 

 

Marco Poeta

Musicista molto eclettico, caratterizzato da un estro musicale senza confini; sempre in ricerca di nuove esperienze e nuovi generi musicali, è passato dalla Bossa nova al Jazz, dalla canzone d’autore italiana al Fado. Virtuoso della giutarra portuguesa, ha avuto un grande successo in Portogallo; ha suonato con Antonio Chainho, il grande maestro della chitarra del fado e gli è stata riconosciuta la paternità del Fado italiano. Direttore artistico di diversi Festival do Fado, ha suonato fra gli altri con Baden Powell, Sergio Endrigo, Eugenio Finardi, Lucio Dalla. Ha partecipato a molteplici spettacoli teatrali. Attualmente sta suonando con la chitarra acustica a 12 corde, brani ispirati al Cinquecento inglese da lui composti. Nel 2010 ha pubblicato il suo primo disco come autore ed interprete “Nel fragoroso silenzio di Dio”.