Chi Siamo

SIMONETTA PARADISI

10491065_10204383789345690_7212108527979426093_nSimonetta Paradisi – Direttore Artistico del Festival - che ha voluto riunire intorno ad un raffinato cenacolo, uomini di cultura, filosofi, musicisti, artisti per parlare della montagna in termini filosofici e spirituali.

Il suggerimento iniziale origina, infatti, proprio dalla sua convinzione che il camminare non ha valore quando si traduce in prova di eroismo o peggio ancora sfida al pericolo, ma diviene esperienza fondante dell’individuo quando conduce ai territori dell’anima, in una ricerca di sé e dell’Altro. Valorizzando la propria personale esperienza di montagna, ha voluto promuovere questo nomadismo dell’anima, attribuendo alle parole della montagna significati simbolici e trascendenti, per farne occasione di riflessione.

Ambientando il Festival nel piccolo borgo medievale di Smerillo e nei Monti Sibillini, i leopardiani Monti Azzurri, ha voluto valorizzare il patrimonio sociale ed ambientale del territorio della Marca Fermana, che parla di coesione sociale, di convivialità, di identità e tradizioni popolari che costituiscono la vera ricchezza delle colline e montagne marchigiane.

Avvocato, Fondatrice e Presidente dell’Associazione culturale “Smeriglio”, Simonetta Paradisi da anni progetta e realizza eventi culturali di ampio respiro, che si propongono quali luoghi di incontro, di riflessione e di comunicazione.

 

 

 

 

GIORGIO TASSI

Fotografo professionista. Dai suoi lavori traspaiono la conoscenza e l’appartenenza al territorio dei Sibillini, di cui sa catturare le forme e segni degli straordinari paesaggi.

Ha al suo attivo 10 mostre fotografiche personali e molteplici campagne fotografiche per diversi volumi; sue le immagini del calendario del Parco Nazionale dei Monti Sibillini.

 

 

 

 

RUFFINO GOBBI

Gobbi_Prof.

Islamista e docente di Storia delle Religioni presso l’Istituto Teologico di Fermo e l’Istituto Superiore di Scienze Religiose “SS. Alessandro e Filippo”.

 

 

 

 

 

STEFANO LUCCHETTI

 

264402_10200675311516845_838682050_nClasse 1980, curioso e con molti interessi, tra cui la montagna, i viaggi, la filosofia, la fotografia, la musica, fa parte da anni del CAI Amandola ed ha enormi difficoltà a descriversi in poche righe.

 

 

 

 

 

 

 

LUCA ROMANELLI

DSC_0316

Luca Romanelli è laureato in Scienze Economiche ed Amministrazione d’Impresa. Ha sempre  lavorato  nell’industria, prima come Consulente di Direzione e successivamente come Direttore Vendite in molti mercati esteri. E’ stato Vice Presidente dell’Azione Cattolica diocesana di Fermo ed è socio fondatore del suo Centro Culturale San Rocco. E’ attualmente Presidente del Rotary Club di Fermo.

 

 

 

 

 

 

 


CLUB ALPINO ITALIANO – Sezione di Amandola

cai-amandolaIl Festival si avvale della importante collaborazione del CAI Sezione di Amandola (FM) e del suo Presidente Ing. Antonio Simoni, che cura l’organizzazione delle escursioni montane, individuando ogni anno percorsi inesplorati e di inestimabile bellezza, scelti in armonia con il tema annuale della manifestazione.

988717_10202033316463649_1147052444_n

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 ELENA BELMONTESI 

ufficio stampa e responsabile Festival dei Bambini

 

DSC_0124 E’ nata a Smerillo (FM) il 9 dicembre 1966. Si è diplomata all’ Istituto Tecnico Commerciale di Amandola nel 1985. Ha conseguito il D.U. in logopedia presso l’ Università degli Studi di Padova nel 1989 ed attualmente lavora con questa qualifica, prevalentemente con l’ età evolutiva, presso il Servizio di Riabilitazione della Comunità di Capodarco di Fermo.

E’ autrice di due libri: “GUARDA CHI SI VEDE –racconti di animali tra i Sibillini e il mare-“, “TUTTO QUA –una storia dal grigio al giallo-“ e “GUARDA CHI SI RI-VEDE” editi da Comunication Project.

 

 

ASS. ASINI SI NASCE – FORESTCAMP

organizzazione Festival dei Bambini

IMG_3478Siamo un piccolo gruppo che ha preso a cuore le sorti dell’asino, che ci aiuta ogni giorno a cercare la lentezza, a vivere sentimenti profondi a guardare lontano. Facciamo attività ed escursioni con gli asini per famiglie e per gruppi, gestiamo l’area attrezzata per camper e tende Forestcamp, ai piedi della rupe del borgo di Smerillo, all’interno del Parco della Fessa. Amiamo vivere in natura e cercare di trasmettere questo amore anche agli altri.

 

 

 

BASILIO MILLOZZI

allestimento locations e tecnico audio-video

Foto 0084Nato nel 1965 ad Amandola, da sempre appassionato di storia miti e leggende, in particolare la Sibilla e il Guerin Meschino. Presidente dell’Associazione Culturale DINOS che si occupa da anni di eventi culturali e promozione turistica.

 

 

 

 

 

 

 

Alfredo Cortellucci

Fotoreporter e videomaker

 

DCIM100GOPRONato il 13 Ottobre 1992 si avvicina alla fotografia all’età di 6 anni quando il nonno gli regala la sua prima macchina fotografica. Nel 2011 inizia  il corso di studi in fotografia presso l’Istituto Europeo di Design per  laurearsi poi nel Luglio del 2014 con una tesi sul lupo appenninico intitolata “Finding Wolf”, pubblicata su “Il Corriere della Sera” il 27 Febbraio 2015.
Nell’Ottobre del 2015 pubblica un servizio sulla stagione secca in Sud Africa su National Geographic Italia e ancora oggi collabora con il magazine con dei progetti sul territorio italiano, in particolare sul parco nazionale dei monti sibillini.

 

 

Roberta Cortellucci 

bobVive a Smerillo, è una laureanda in lettere presso l’Università degli studi di Macerata. Grazie allo studio della storia ha maturato nel corso degli anni un grande interesse per il nostro patrimonio storico-artistico e in particolar modo per i manoscritti medievali e i resti archeologici, così che nel 2015 ha partecipato alla XXI campagna di scavo presso l’area forense di Urbs Salvia. Da qualche tempo ha iniziato a coltivare una particolare passione per la fotografia; “credo che il bello delle foto sia il fatto che riproducono meccanicamente ciò che non potrà mai ripetersi esistenzialmente e permettono a noi stessi di riscoprirci ogni volta.”

Lorenzo Cortellucci

lòò

Originario di Smerillo, è un laureando in filosofia presso l’Università degli Studi di Macerata. La passione per la filosofia  e l’amore per la musica e la chitarra gli hanno concesso la libertà di esprimermi scrivendo poesie , tirando così fuori il meglio di sè. Inoltre da molto tempo coltiva l’ interesse per il calcio e in particolar modo per la telecronaca sportiva e cura il blog della squadra di calcio a cinque di Smerillo.

Statuto associazione