Tag Archive: 2015 poeti

Filippo Davoli

Nato a Fermo nel 1965, vive e lavora a Macerata. Tra i suoi libri di poesia si ricordano Alla luce della luce (NCE, 1996 – introduzione di Franco Loi), Un vizio di scrittura (Stamperia dell’arancio, 1998), finalista al Premio “Dario Bellezza”,padano piceno (Biblioteca di ciminiera, 2003), Come all’origine dell’aria(L’arcolaio, 2010) e I destini partecipati (La Vita Felice, 2013). Tra i vincitori del “Montale” …

Continua la lettura »

LOI FRANCO

Nato a Genova da padre sardo e madre colornese (in Emilia), nel 1937 si trasferisce a Milano, dove tuttora vive. Impiegato dai primi anni ’60 all’Ufficio Stampa della Mondadori, già attivo militante comunista, ha animato fin dagli anni ’70 il dibattito culturale insieme a personaggi come Ernesto Treccani, Franco Fortini, Vittorio Sereni e Renato Curcio. Definito da Pier …

Continua la lettura »

CHIUCHIÙ LORENZO

  Lorenzo Chiuchiù si è laureato con Sergio Givone all’Università di Firenze ed è dottore di ricerca in Scienze del testo, scienze filosofiche all’Università di Siena. Ha pubblicato studi su: Hrabal, Hoffmann, Camus, Char, Baudelaire, Hölderlin, Bloch. Ha curato Metafisica cristiana e neoplatonismo e La devozione alla croce di Albert Camus (Diabasis). Di Jean-Paul Sartre …

Continua la lettura »

FRANCESCHETTI EMANUELE

Emanuele Franceschetti, nato a Ancona nel 1990, vive tra Montegranaro (Fm) e Roma, dove studia Musicologia presso l’Università ‘La Sapienza’. Autore di un saggio su Artaud, in ambito poetico ha pubblicato ‘ Dal labirinto’ (L’Arcolaio, Forlì, 2011), e il nuovissimo ‘Terre aperte’ (Italic Pequod, Ancona, 2015), entrambi prefati da Filippo Davoli. Chitarrista, studia jazz e …

Continua la lettura »

SABBIONI JONATA

Nato ad Amandola nel 1985, vive e lavora a Fermo come ingegnere edile. Nel 2010 ha pubblicato “Al suo vero nome” (L’Arcolaio, Forlì, 2010) con una prefazione di Filippo Davoli che lo ritiene l’erede naturale di Alvaro Valentini. Redattore della rivista “Quid Culturae”, ha appena pubblicato il secondo libro, “Riconoscenze”, sempre per i tipi dell’Arcolaio, …

Continua la lettura »