Un festival per elevare lo sguardo, scoprire le radici, cercare il sacro, aprirsi all’inatteso…

Subscribe elementum semper nisi. Aenean vulputate eleifend tellus. Aenean leo ligula, porttitor eu, consequat vitae eleifend ac, enim. Aenean vulputate eleifend tellus.

[contact-form-7 404 "Non trovato"]

Subscribe elementum semper nisi. Aenean vulputate eleifend tellus. Aenean leo ligula, porttitor eu, consequat vitae eleifend ac, enim. Aenean vulputate eleifend tellus.

[contact-form-7 404 "Non trovato"]

SAB 03/07

ore 18:30
Monteleone di Fermo
[ parola ]

IL RESPIRO DELL’ANIMA

con Vito Mancuso

La stretta connessione tra respiro e spiritualità è già indicata dalla radice delle due parole. Esiste una respirazione particolare che dà ossigeno alla nostra dimensione interiore (la quale si può chiamare “anima”, come facevano Socrate, Confucio e Gesù, o “mente”, come preferiva il Buddha) coltivando la quale la vita fiorisce in tutte le sue dimensioni e si entra in contatto con la bellezza più profonda dell’esistenza.
VITO MANCUSO Saggista e teologo, il suo pensiero è oggetto di discussioni per le posizioni non sempre allineate con le gerarchie ecclesiastiche, in campo etico e in campo dogmatico. I suoi ultimi libri sono I quattro maestri (Garzanti, 2020) e A proposito del senso della vita (Garzanti, 2021).
ore 22:00
[ immaginario]

3ANGLE

Concerto jazz con Roberto Pascucci (basso elettrico 7 corde),
Alessandro Olori (tastiere), Sergio Grandoni (batteria)

Un repertorio che, snodandosi tra jazz e suggestioni pop-rock, privilegia la melodia e il suo respiro.